Per una manutenzione dei valori personali

di Carla Valeri

Gli avvenimenti eccezionali e inattesi che stiamo vivendo ci stanno mettendo di fronte a situazioni di vita nuove e a domande difficili sul futuro. Questa pausa dalla vita consueta ha dato la spinta a molti di noi per rimettere a posto cose, documenti, fare pulizia, aggiustare vecchi oggetti. Ecco, io vi propongo ora una piccola manutenzione da dedicare a noi stessi, ed in particolare al nostro sistema di valori. Solidarietà, equità, sacrificio, impegno, ..prudenza, coraggio.. amore, dedizione.. valori italiani, i nostri valori… mai come in questi giorni queste parole tornano a riempire i discorsi pubblici, dalla politica alla pubblicità, fino ai nostri discorsi privati. Si tratta di parole che fanno riferimento a Valori, parole che rivelano la nostra visione del mondo , risvegliano in noi emozioni e mobilitano energia. Ciascuno di noi possiede un suo patrimonio di valori autentici, fondativi. Sono quelle convinzioni che guidano la nostra condotta e influenzano le nostre scelte.. Sono la molla che mi dice a cosa dare la priorità, dove investire il mio tempo, la mia passione, la mia energia, cosa è bene preferire e cosa è meglio rifiutare.. Indicano la direzione per dare alla vita più senso, più pienezza… Quando siamo in un momento di cambiamento personale o professionale, quando dobbiamo completare un percorso di studi, avviare un’attività lavorativa, impegnarci in un progetto di volontariato, o fare scelte educative che riguardano i nostri figli…. ci appoggiamo ai nostri Valori. I valori ci motivano, ci orientano, producono emozioni: se vivo in coerenza con i miei valori mi sentirò soddisfatta, se vivo in contraddizione con i miei valori mi sentirò affaticata, insoddisfatta, insicura. I valori appartengono, insieme alle credenze, all’area del cambiamento generativo, delle azioni innovative che nascono da una mappa interna che dà senso alle cose. Sono la risposta alla domanda “perché lo faccio?”. Mentre i bisogni e il contesto materiale della vita inducono azioni conservative, che permettono di mantenerci in vita e in salute, i valori e le convinzioni inducono azioni nuove, che rispondono alla domanda “Cosa mi guida e mi orienta nella vita, cosa le dà vero significato” I valori operano spesso al di sotto dell’immediata consapevolezza. Spesso, spinti dalle abitudini, agiamo senza verificare se quello che facciamo è veramente buono per noi. Nell’automatismo
della vita quotidiana non ci soffermiamo spesso sulle nostre scelte, sul perché agiamo in certo modo, non ci domandiamo se viviamo in armonia con i nostri valori più importanti o invece ce ne siamo allontanati. Ci sono però delle occasioni speciali nelle quali questo avviene naturalmente: in momenti di crisi, in occasione di forti cambiamenti, allora ci soffermiamo a domandarci se la vita che stiamo conducendo ci soddisfa, se si allinea con le cose in cui crediamo veramente o se piuttosto se ne è allontanata, e quanto ci soddisfano le scelte che abbiamo fatto. Nella crisi nascono domande : ”Perché faccio queste cose” ” che senso ha la mia vita”, “quanto sono soddisfatto della mia vita..” E’ vero, spesso sembra che noi non si abbia scelta, e in alcuni aspetti o in alcuni momenti della vita può essere così. Ma certo non in tutti gli ambiti e non in tutti i momenti . Abbiamo spazi di cambiamento. Per questo vi propongo ora qui un piccolo gioco. Stiamo a casa, e allora approfittiamone e dedichiamo un po’ di tempo a noi . Facciamo una piccola manutenzione ai nostri valori personali.

Qui di seguito potete leggere un elenco di parole, che rappresentano alcuni dei valori fondamentali per la maggior parte delle persone. Ce ne sono altri, certo, ma cominciamo con questi.

Affettività Amicizia Empatia Calma Ottimismo Perdono Divertimento Generosità Sicurezza Allegria Rispetto Autostima Sostegno Creatività Comunicazione Iniziativa Pazienza Pragmatismo Compassione Determinazione Riservatezza Lealtà Integrità Uguaglianza Giustizia Ordine Successo Libertà Onore Mente aperta Armonia Relazioni familiari Organizzazione Pianificazione

Leggili con attenzione e rispondi : Quali sono i 4 Valori più importanti per me, quelli a cui non potrei rinunciare? Scegline solo 4, anche se sicuramente sono tutti importanti. Scrivili su un foglio. Solo 4. I più importanti per te.

Ecco, ora torna con il pensiero alla tua vita prima di questa emergenza. Alla normalità. Questi 4 valori trovavano uno spazio sufficiente nella tua vita prima di questo momento di emergenza, quando facevi la tua vita “normale”? Nella organizzazione della tua vita questi valori erano realizzati e vissuti pienamente? Quanto sono soddisfatta/soddisfatto, della realizzazione che questi valori trovano nella mia vita? Prova a dare un punteggio, da 1 a 10, da poco a moltissimo, per indicare il grado di realizzazione di ciascun valore nella tua vita. Scrivi accanto ai 4 valori che avevi indicato il “punteggio” che indica quanto sei soddisfatta o soddisfatto.

Osserva questi “punteggi”. Dei 4 valori scelti ce ne sono alcuni che mostrano punteggi più bassi di altri? Qualcuno che è poco realizzato? Che ha un punteggio sotto il 6? Ecco un primo passo: forse questo piccolo esercizio ti permette di sapere cosa hai lasciato indietro nella vita quotidiana, che invece aveva importanza. ………………………………………….. Ora domandiamoci : posso fare qualcosa per cambiare questo stato di cose? Scegli il valore che ha il punteggio più basso, quello che è realizzato nella misura minore.. Sei poco soddisfatta o soddisfatto di quanto il successo, o la generosità, o la capacità organizzativa o le relazioni familiari trovano posto nella tua vita? Rispondi con cura a queste domande, in modo concreto, realistico:  Cosa puoi fare nei prossimi 3 mesi per cambiare questo stato di cose, quali azioni puoi mettere in campo per aumentare la soddisfazione verso questo valore poco realizzato.  Chi può aiutarti a fare queste azioni Come le puoi fare, agendo in quale maniera  Dove e con quali strumenti e risorse..

Se hai annotato con cura le cose che ti sono venute in mente potresti ritrovarti, alla fine di questo gioco, con un piccolo piano di lavoro per migliorare un poco e recuperare nella tua vita un pò di pienezza, per quando potrai tornare alla tua vita “normale”. Che poi, era così normale la nostra vita? Chissà, magari potremmo ricominciare la nostra Fase 2 partendo dall’intenzione di renderci la vita più aderente alle cose in cui crediamo veramente.

Per approfondire 1.Rokeach M. The nature oh Human values, New York 1973 2.R. Dilts,Manuale del coach, Roberti ed 2011 3.S.Dolan, M. Raich,A.Garti,A.Landau, “The Covid19 Crisis”, as an opportunity for introspection: a multilevel reflectionon values, needs,trust and leadership in the future, The European Business review, 6.4.2020 4.A.L. Lara, Covid 19, non torniamo alla normalità. La normalità è il problema , Il manifesto 5.4.2020, tratto da El Diario ,29.3.2020

Roma, 20.4.2010

Carla Valeri, psicologa, psicoterapeuta, mediatrice familiare, socia Agape

Raccolta fondi Agape Insieme per Caritas Prato

Aggiornamento al 22/05/2020 € 1.505,00 raccolti Oggi vi invitiamo a riunirci e ad impegnarci, seppure alla giusta distanza.Abbiamo deciso di contribuire concretamente a sostenere...

Continua a Leggere

Oncologia e Covid-19: la visione e le problematiche del COVID-19 in medicina integrata

di Franco Cracolici I Coronavirus appartengono ai virus denominati Quasispecies, ovvero che a dispetto del loro piccolo RNA hanno un grande numero di variazioni genomiche dovute ad...

Continua a Leggere

SOS COVID-19

di Alessandro Gambugiati Ho pensato di condividere con voi alcuni stimoli utili per sopravvivere psicologicamente a questa nostra nuova condizione esistenziale: sebbene siano ancora...

Continua a Leggere

SOS NATALE

di Alessandro Gambugiati Come ogni anno, anche quest’anno nei primi giorni di dicembre ho iniziato a lavorare con i miei pazienti alla preparazione del...

Continua a Leggere